DS VIRGIN RACING: APPUNTAMENTO AD ALTA TENSIONE A MARRAKECH

download-pdf
download-image
download-all
Mer, 10/01/2018 - 10:00
(49 Visualizzazioni)

Per Sam Bird l’obiettivo della terza gara della stagione sarà consolidare il vantaggio in testa alla classifica del Campionato del Mondo di Formula E. L’appuntamento marocchino del calendario 2017/2018 si svolgerà sul circuito Moulay El Hassen sabato 13 gennaio.



Dopo il successo di Sam Bird al via del campionato, DS Virgin Racing punta ad aggiungere un’altra vittoria al suo palmarès all’ePrix di Marrakech di sabato 13 gennaio.

 

Nella terza gara della stagione 2017/2018, organizzata sul Circuit International Automobile Moulay El Hassan, i due piloti britannici del team, Sam Bird e Alex Lynn, avranno la possibilità d’incrementare i 41 punti segnati nelle prime due gare di Hong Kong.

 

Sam Bird, autore della sesta vittoria della squadra a Hong Kong, è in testa alla classifica piloti. L’anno scorso a Marrakech è arrivato secondo e ha grandi ambizioni per la gara africana.

Il suo compagno di squadra Alex Lynn mira invece a conquistare altri punti, come accaduto a Hong Kong. Nella prima stagione completa in Formula E, Alex scoprirà il tracciato cittadino di 2,97 km e le sue dodici curve. Il circuito prende il nome dal Principe ereditario del Marocco e si snoda nel quartiere di Agdal, a pochi minuti dalla Medina e dai suoi famosi souk. Ospiterà il secondo appuntamento della Formula E a Marrakech.

 

Sam Bird: «Quello di Hong Kong è stato un week-end fantastico per il team e per me. Tutto il lavoro fatto durante i test prima dell’inizio della stagione è stato ripagato. Vogliamo continuare così anche a Marrakech. Sappiamo di poter ottenere ottimi risultati».

 

Alex Lynn: «Le prime due gare della stagione disputate ad Hong Kong sono state positive ma so di poter fare ancora meglio. Abbiamo una monoposto competitiva e dagli ultimi test al simulatore penso che a Marrakech potremo puntare di entrare almeno nella top 5».

 

Alex Tai, Team Principal: «Iniziamo il 2018 in testa al Campionato: l’ideale per affrontare la sfida di Marrakech. Abbiamo dimostrato il potenziale della monoposto e dei piloti. Speriamo di continuare così».

 

Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance: «Siamo contenti di tornare su questo circuito perché i risultati dello scorso anno sono di buon auspicio. Il nostro team d’ingegneri ha lavorato molto alla simulazione: in Formula E è fondamentale per trovare il massimo della performance. È una disciplina in cui c’è sempre da migliorare e il nostro obiettivo è dare il massimo ogni volta».

Scroll